*°_I Passi Che Faccio Ogni Giorno Per Arrivare Alla Peferzione_°* << Altezza: 1.66 >>

Diet weight loss

martedì 20 ottobre 2009

Ansia, Panico!

No ragazze aiuto, aiutatemi..è successo un casino.
Ieri sera mio papà s è finalmente accorto di cosa mi stà succedendo..si è arrabbiato di brutto, come una bestia, mi ha anche sbattuto il pc a terra..(meno male che non s è rotto -.-").
Insomma, proprio un delirio. Ho pianto un sacco, come unica consolazione, il mio cane <3.
Ora non mi parla piu, però pochi minuti fà è arrivato la tutto incazzato e mi ha chiesto il numero del centro..alla fine (dato che manco io gli parlo) se l è preso da solo..
Vedere il passo verso la mia guarigione cosi vicino mi ha fatto troppo paura, non sono ancora pronta, non voglio guarire, nononononono voglio ana voglio ana voglio ana voglio ana voglio ana voglio ana VOGLIO ANAAAAAAAAAAAAAAAA!! Vorrei urlarlo..
Son brava a parlare si, ma poi qnd si tratta di fatti compiuti indietreggio..ma in qst momento non me ne frega una beata minchia, non ragiono piu, sò solo che ana è tutto ciò che m serve per respirare non voglio separarmene, perchè dovete portarmela via?!?! ='(..
E' giunta l ora di fare qualcosa, se la voglio me la devo prendere a tutti i costi con le unghie e con i denti..prometto che non mi lamenterò piu, che sarò bravissima, ma non portatemela viaaaa ='(
Mi viene seriamente da piangere, da fare fiumi, laghi, oceani..non voglio andare in nessun centro ho troppa paura, non voglioooo!
Non sò cosa mi aspetterà, poi ingrasserò come una botte, quando dovrei ancora dimagrire..
MA MALEDETTA ME E A QUANDO M è VENUTA LA MALAUGURATA IDEA DI CHIEDERE AI MIEI UN CENTRO!
Oppure, no, potevo far di meglio, potevo mentire sin dall inizio, come fanno tutte le persone normali..e invece io no, non mangio davanti a loro..però loro se ne sono sempre fregati..
Voglio vivere con Ana, ne ho bisogno..
Aiuto, stò impazzendo..e io che cakkio gli dico ai quelli del centro?
"No, scusate, c è stato uno sbaglio, in realtà io non voglio mangiare".
Se mi porteranno a forza in quel cazzo di centro, scoppierò, risponderò male a tutti..
alla fine se io non sn consenziente quelli non potranno farmi/dirmi nulla..quindi, sono apposto..
Proprio ora che stavo ripercorrendo la discesa verso i miei 48..sono a 50..
Ma cazzo!
Basta, non ragiono piu..Sento la vocina malefica di ana che mi rimprovera che mi urla "Hai cercato di sconfiggermi? Questo è il risultato!..Ora che me ne stò per andare, mi vuoi?!" MALEDETTA!
Però si, ti voglio..e se non vieni a prendermi tu, vengo io..non ti lascio scappare, ora piu che mai.

10 commenti:

  1. ciao..vedi io la penso così..probabilmente se tuo padre si fosse comportato diversamente tu nn avresti mai scritto un post del genere...ciò che hai detto è frutto di tanta rabbia ma sono quasi certa che tu non lo pensi veramente!! Cerca di ribbellarti a tuo padre!! Devi uscire da questo schifo!! e si xk è uno schifo...e io cm te ora ci sn dentro fino al collo...cm hai detto tu...ora hai uno spiraglio di luce e non fartelo sfuggire!! non lascire che la tua vita sia offuscata da pensieri sul cibo e da giornate dedicate alla dea ana!! te lo dico con tanto affetto...sono cose che tutte noi..che scriviamo su questi blog...sappiamo e viviamo ogni giorno sulla nostra pelle!! ti prego non mollare!! un bacio enorme!

    RispondiElimina
  2. al centro non ti possono fare nulla...
    non sei in condizioni fisiche disastrose (nel senso che non pesi 20 kg) quindi nessuno ti può obbligare a mangiare...
    sono stata anch'io ad un centro...si stava la in cerchio a parlare, niente di più...mi piaceva andarci perchè trovavo persone che capivano quello che provo io e che non mi giudicavano...
    mi lasciavano parlare, parlare, parlare...e alla fine tornavo a casa con un peso in meno sulle spalle...
    poi ho smesso di andarci perchè sono incostante, ma credo cmq che non dovresti avere paura...
    prova, buttati...se proprio non ti piace nessuno ti obbliga ad andarci...
    so che farai la scelta giusta! :)
    un abbraccio :*
    alison

    RispondiElimina
  3. Sissi, ma non ricordi piu' il post dove urlavi in faccia a tuo papa' che sei malata di anoressia nervosa, e lui non capiva?
    Ora, dalla reazione violenta che ha avuto, penso che abbia finalmente aperto gli occhi.
    E ti diro' di piu': sono contenta che la mossa se la sia data lui al tuo posto.
    Tu hai un'errata convinzione: che al centro ti faranno ingrassare.
    Mentre invece ti aiuteranno a mangiare in maniera sana, senza privazioni e senza eccessi, e poi lavoreranno profondamente su di te perche' tu arrivi ad accettarti per come sei. E senza Ana sei una cosa bellissima, ne sono convinta anche senza conoscerti di persona.
    Ma poi pensa che verrai a contatto anche con altre ragazze come te, insomma, avrai noi qui sul blog e altre amiche o compagne nella vita reale...pensa positivo, dai!
    E poi non dire che i tuoi genitori se ne sono sempre fregati; non riconoscevano un problema,ma ora che l'hanno davanti agli occhi non si possono piu' tirare indietro.
    Stai su di morale e coraggio, ok?
    Ti voglio bene

    RispondiElimina
  4. Ti daranno qualcosa a cui aggrapparti nei momenti di tristezza che non sia distruttivo come Ana!
    E l'ultima frase che mi hai scritto e' quello che ti ho detto io qualche giorno fa', lo vedi che riesci a realizzare bene cosa stai passando?
    Su, forza e coraggio!

    RispondiElimina
  5. oh finalmente, un po' di casino... qualcosa che si muove.. e tutte le tue PAURE DEL CAZZO che vengono allo scoperto.
    Ma che cz te ne farai mai, poi, di tutte queste paure inutili...?? PAURE DI CHE?? che "ti facciano mangiare"..? che ti facciano impallare come un porcello?.. ma quando mai!!
    Guarda che qua, chi ha paura non sei tu, LETTERALMENTE è il parassita interno a cui hai dato il nome di "ana"... è "lei" che urla disperata, perché nn vuole essere scalzata dalla pellaccia dove si è attaccata come una zecca... NON SEI TU...! Sono le SUE paure che tu senti risuonare dentro di te.
    Va bè, ma se vuoi essere sorda, che cosa urlo a fare?
    La VERA TE sa che la verità è tutta nel gioco dei contrari del tuo ultimo post. Allora perché continui a prenderti in giro?
    Comunque vacci pure tranquilla, al centro... non affronteranno il problema "facendoti mangiare", in quel caso sarebbero incompetenti. Se son bravi affronteranno i tuoi problemi solo aiutandoti a capirti, a guardarti dentro; sostenendoti e volendoti bene... allora affidati a loro con la massima fiducia.
    E congratulazioni per il padre che hai: un padre che ti ama davvero, capace di incazzarsi. Sei fortunata.

    RispondiElimina
  6. Ciaao amica miaa, posso chiamrti così ormai vero? Già sembra che il modno sia tutto contro di nooi :,( hai voglia solo di piangere,urlare,sfogarti su tutto e tutti. La vità è crudele me ne sto rendendo conto. ma Ana..Leei lo è ancora di piùù, è severaa, sembra di essere scuola qnd la maestra ti sgridaa, No ancora peggio, è quella sua vocee che ti ordina di non mangiaree. Ma a me nn dispiace, certo fa soffrire, piangere e se qualcuno mi obbligasse ad andare in un centro anchi impazzirei, mi metterei a sclerare, soprattutto se mi facessero fare una cosa contro la mia volontà. Daai tesoro coraggio spero che alla fine tu riesca a ottenere qll che vuoi e domani a vedere quel 4 sulla bilanciaa, Veramente ti capisco perfettamente, se hai bisogno di qualunque cosa ci sonoo, un bacionee S.

    RispondiElimina
  7. Ciao, mi sono iscritta tra i tuoi sostenitori... i miei invece aspettano che io torni da un altro medico... non ce la faccio... ogni volta è stato sempre peggio, e ora ho qsto meccanismo di difesa verso i medici.
    Però non posso continuare così!
    ..................se non ci fossero i nostri animali!!!
    A presto, spero di ricevere una tua visita.. un bacio. Serena.

    RispondiElimina
  8. Cavoli, spero che stai meglio.. E anche che nn sei arrabbiata con me.. dato il mio tono da militare. Ma lo sai chi me lo fa venire eh.. l'incazzatura con chi/cosa ci frega tutti, mica certo verso di te/voi..
    Senti, passo ANCHE da te per questo:

    VOLANTINAGGIO
    Scusate, questo è un volantinaggio... si letteralmente.. insomma: (prima che diventino troppo vecchi e vengano messi in decimo piano), vi prego tutti tutti di dare un'occhiata a questi 2 post, rispettivamente di Persefone e di Kiara.. i quali secondo me sono di importanza decisiva.. oltre che molto COMPLEMENTARI..
    Ragazze/i, vorrei proporvi niente di meno che fondare un qualcosa.. un collettivo di vattelapesca.. insomma, qualcosa per farsi sentire. ma quello viene dopo. Vi rimando qui sperando che vorrete dare tutte/i dei pareri, dei commenti.. un segno di vita:

    http://dolore-dentro.blogspot.com/2009/10/ridere-o-piangere-leggi.html

    http://chiarapersempre.blogspot.com/2009/10/io-sono-una-donna-che-non-e-sua.html#comments

    PS- chiedo scusa a chi ci è già passato!

    RispondiElimina
  9. Non è vero che non sei pronta... lo dici perchè hai paura di non esserlo... ma questo dimostra che in realtà LO SEI!!!
    Dici che senti la vocina di ana... e la vocina di Sissi, invece, cosa ti dice? Lo sai cosa ti dice Ti dice di non mollare, di non arrenderti, di non credere alle bugie dell'anoressia, perchè ti ritroverai col vuoto... di non aver paura, perchè su tutto quello che puoi fare per te stessa non hai niente da perdere e tutto da guadagnare... Ascolta la tua vera voce, Sissi... perchè è quella che ti dice la verità.
    E non aver paura. Lo so che il primo passo è sempre il più difficile. Ma quando l'avrai fatto, ti renderai conto che non era poi così terribile come sembrava prima di farlo... e tutti i passi successivi seguiranno con molta più facilità.
    Aiutati e fatti aiutare... è davvero tutto quello che di meglio puoi fare per te stessa... e non ti preoccupare se hai paura: aver paura è proprio un modo per cominciare!
    Ti abbraccio forte...

    RispondiElimina
  10. Ciao e grazie per le tue parole, ma tu ora ti devi concentrare solo tu stessa; io ho passato tre giorni un po' schifosi, completamente rinchiusa in me stessa, ma gia' oggi mi sono tirata fuori un pochino, ho rivisto un'amica che avevo perso di vista da tanti anni, ci siamo perfino mangiate una fettona di torta, non importa se poi stasera ho rimediato con poco o niente a cena, almeno ho trascorso un bel pomeriggio.
    E poi ho visto lei che e' felicissima anche con qualche chiletto di troppo, esattamente il contrario di me che sono magrissima e sempre triste, anche se so camuffare bene.
    Fammi sapere come si sono messe le cose per te, chissa' che tu così piccina non possa essere un buon esempio per me, che l'esempio te lo dovrei dare io!!!
    Ti voglio bene anch'io
    La tua vecchissima sorella

    RispondiElimina