*°_I Passi Che Faccio Ogni Giorno Per Arrivare Alla Peferzione_°* << Altezza: 1.66 >>

Diet weight loss

lunedì 11 gennaio 2010

Ana_11 Somiglianze

Puo darsi che covassi gia un disturbo d'ansia e/o qualche tipo di mania. [...]
Mi misi in testa che le preghiere avrebbero funzionato. Cominciai a pregare in continuazione, freneticamente, mi guardavo attorno per vedere se qualcuno mi osservava. [...]
D'un tratto tutti gli oggetti inanimati, dalle scale alle sedie, ai libri, alle forchette alle lampade, alle tende vennero investiti dai "poteri magici primitivi" (come se fossero reali, questo ve lo spiego io :) ). Tutto doveva avere un ordine estremamente preciso. [...]
Conservai le targhe della california perche senò sarebbero diventate tristi. [...]
La musica tristissima e la lacrima d argento che il pupazzo aveva dipinta sulla guancia mi facevano piangere. Gli parlavo, lo raddrizzavo appoggiandolo ai cuscini e gli dicevo di non essere triste. Tutto si sarebbe sistemato.
[Sprecata, Maryah Hornbacher]
Uguale a me. Stessi comportamenti maniacali, ossessivi. Io da piccola ero cosi. E forse molto peggio..volevo avere il controllo di tutto. Sentivo il suono delle ambulanze e mi mettevo a pregare affinchè la persona dentro potesse guarire. Cosi pensavo di essere sicura che guarisse, pensavo di sapere, pensavo di avere il controllo.
Salutavo tutti i miei panda pupazzi uno per uno con un bacio, andavo via dalla stanza, poi pensavo che magari non ne avevo salutato uno, e allora, dovevo tornare per forza di nuovo a risalutarli tutti. Cosi innumerevoli volte di fila.
E potrei continuare all infinito. Una volta mia mamma, spaventata da questi miei comportamenti (sono andata avanti per anni) mi mi disse che dovevo smetterla, che non potevo preoccuparmi di tutto e tutti, non potevo controllare ogni cosa. Decisamente, ero parecchio ossessiva. Alcuni comportamenti ossessivi li ho ancora.
Mi chiedo..se questa cosa c entri un pò con la mia, chiamiamola, "malattia" (non credo di essere malata). Mah. Tutto è possibile. Dopodomani lo chiederò alla psicologa.
In questo libro stò trovando un sacco di aspetti uguali a me!
Dal punto di vista alimentare tutto strabene, sono ancora a 49.6. Kcal tot. di oggi: 747

24 commenti:

  1. Ciao Sissi:) continua così se rimani stabile a una quota calorica decisamente "accettabile" nn sgarri e 6 bravissima=))
    x il libro stai tranquilla xchè l'autrice ha capito, alcuni anni dopo aver pubblicato "sprecata", che tutti i suoi problemi erano dovuti alla "psicosi bipolare" che è una malattia mentale gravissima che di certo nn puoi avere!!il suo secondo libro,dove ne parla, si chiama"una vita bipolare" di marya hornbacher la trama in breve è:

    A ventiquattro anni all’autrice di questo libro fu diagnosticata una forma grave di disturbo bipolare, una malattia seria e invalidante. Chi soffre di questa condizione affronta fasi di grave depressione alternate a fasi maniacali caratterizzate da un eccesso di euforia. Marya Hornbacher ha sperimentato sulla sua pelle cosa vuol dire esserne vittima e, con lo stile che la caratterizza, ci porta con sé sulle montagne russe della sua vita, raccontandoci la sua struggente esperienza. Ci conduce dentro i suoi disperati tentativi di contenere oscillazioni d’umore che la fanno sbandare violentemente – digiuno autoimposto, abuso di farmaci e droghe, sesso per intontirsi – sullo sfondo di un’esclusiva scuola d’arte nel Midwest, della San Francisco chic nel suo periodo più brillante e, soprattutto, di innumerevoli reparti psichiatrici. Il fulcro di questo diario coraggioso è la battaglia che la Hornbacher combatte per trovare una via d’uscita da una pazzia che la distrugge, e per riuscire, nonostante tutto, a vivere una vita e un matrimonio difficili, ma intensi e talora bellissimi.

    Vai tranquilla cucci ke nn hai nulla di ciòXD
    X Dony EVALUNA: Nn ti preoccupare nn mi sn offesa anzi ti sn sempre grata x l'aiuto ke cerchi di dare a noi ragazze, anke a me lo hai dato, anke se nn lo sai, quando ho letto il tuo blog!scusami tu, ti abbraccio<3
    Meli*-*

    RispondiElimina
  2. meli miaaaaaaa <3
    graccie mille della spiegazione, nono, non penso proprio di avere la cosa bipolare che ha lei xD ma io intendevo solo che questi comportamenti ossessivi, maniacali e "controllati" non avessero a che fare cn Ana, con il controllo e con tutto il resto.
    Mah :)
    ti mando un bacione, amoreee

    RispondiElimina
  3. il voler avere il controllo su tutto e' tipico delle persona come "noi", me lo diceva il medico che mi seguiva alcuni anni fa!
    ma stai tranquilla che non e' nulla di grave!!
    anche te vedo che oggi e' andato bene...dai ce la possiamo fare...

    un baciozzo

    RispondiElimina
  4. io sono molto ossessiva sul rapporto con il mio ragazzo.. voglio avere sempre io tutto il controllo e occuparmene punto x punto..diciamo ke ci riesco.. e da 3 anni a qsta parte.. ricordo xò il primo anno era tutto molto sereno.. non avevo questi problemi di oggi! :-(

    RispondiElimina
  5. Ciao amour mio^_______________________^ io ho letto anke il secondo e l'autrice dice ke quei comportamenti dipendevano dal suo essere bipolare e k l'ha capito solo dopo. isomma volevo dirti di nn dire kiedere alla psicologa se ci sn analogie tra te e questa autrice del libro xkè mi sa k è un pò tanto malata rispetto a te. penso k i comportamenti k avevi tu sn tipici dei bimbi ma purtoppo sn1pò ignorante quindi a questo punto nn so....cmq dai tuoi post si vede ke hai sempre un modo di parlare equilibrato quindi nn farti venire l'ansia xkè anzi, senza abbuffate,6+ equilibrata di prima....alla fine se nn hai +avuto problemi di quel tipo xkè andare a scavare?cmq vedi tu cucciola, ti abbraccio<3 Meli

    RispondiElimina
  6. Dolce amoreee*.* che tenera che seiiii
    Anche io mi ritrovo in quelle parole, sono sempre stata sensibilissima ma sto imparando che nella vita sono tutti ipocriti e menefreghisti ecco perchè la mia sensibilita ,che mi porta solo dispiaceri e dolori, l'ho classificata come difetto:(

    Mi sono ripresa un po ...anche se mi viene da piangere in ogni momento...non vorrei passare la nottata come quell'altra, a piangere soffocata dalle coperte...:'(

    tiadoro<3

    RispondiElimina
  7. Stellina
    Innanzitutto grazie del commento e dei complimenti, davvero non so dove ho trovato la forza perchè ci sono andata molto vicina a mangiare tutto quel cibo e dolce...
    Comunque, bello sprecata ma per me lei è troppo esagerata.
    Anche io ho e avevo comportamenti ossessivi: pregavo come mariah e lo facevo di nascosto.
    Tutte le sere, tutti i tipi di preghiere che conoscevo e un passo del vangelo, libro che mia madre mi ha dato e che apparteneva a lei quando faceva catechismo.
    Io oggi... prego ancora ma non così ossessionatamente.
    Quando sento un'ambulanza penso subito a chi voglio bene e prego incessantemente perchè non sia nessuno che conosca.... mi vengono le palpitazioni, mi manca il respiro, mi sale il pianto.
    Da piccola avevo una strana e buffa paura: che i miei scomparissero non so sotto quale strano incantesimo o maledizione.
    Dicevo loro mille volte ciao prima di addormentarmi e andavo mille volte a spiarli mentre dormivano per vedere se erano ancora li...
    Oggi sono meno ossessionata ma lo sono ancora.
    Scrivo tutto quello che faccio su un'agenda: ne tengo una in cui scrivo cosa faccio durante la giornata, il peso, la canzone che svegliandomi mi rispecchia e scelta a caso, i vari da e le varie kcal con i consumi calorici nelle varie attività sportive e non.
    Un'altra la tengo e scrivo il piano dei compiti che comunque non riesco mai bene a seguire.
    Se non faccio una di queste cose mi sento persa.
    La mattina sveglia alle sei e mezza e mi metto a scrivere subito sull'agenda del giorno.... ore sei e 30 sveglia doccia ore sette vestirsi ore sette e 15 colazione... e così via.
    Questo è un comportamento ossessivo? Ho paura di ingrassare... mi tocco sempre le ossa delle spalle... tengo tutto in ordine e sono precisa.
    Sono ossessionata XD

    Un bacione e bravissima stai andando bene continua così.
    Vedi? In fondo anche noi due ci assomigliamo dal alto ossessivo ^^

    Little Secret <3

    RispondiElimina
  8. ...amore...ti non ci crederai ma anche io sono come te...sono"leggermente"maniacale...anzi tantissimo...sai avrei tanto bisogno di parlare con qualcuno...non resisto più...mi rendo conto che sono sola...tanto...ti voglio bene cucciola...cmq sei bravissima...continua così e vedrai che raggiungerai il tuo obbiettivo!!!!bacio

    RispondiElimina
  9. 700 calorie? mamma mia, potessi permettermele io...
    sono una botola ancora..qando arriverò almeno a 60 kili potrò farlo! ora sono a 67 direi che ce n'è da aspettare..ufff

    RispondiElimina
  10. io pure ho delle manie, o meglio una fobia, maè meglio non dirlo...
    cmq ho dovuto cambiare blog... se ti va di passare ti lascio il link!
    http://skvallle.blogspot.com/
    ciaoooooooooooo

    RispondiElimina
  11. Tata!!!!=) Hai scritto esattamente ciò che potrei postare io!!!=)
    Siamo molto simili in qst, anzi devo dirti che avevo(ho) i tuoi stessi comportamenti....^^
    Un bacione...<3

    RispondiElimina
  12. ciao.. ma sai che anche io mi comportavo così? con i pupazzi allo stesso modo! ma non ho mai pensato fosse un'ossessione; cioè non mi ci sono mai soffermata a pensarci.. però è molto probabile..
    beata te.. o anche oggi abbuffata.. e mi sento malissimo.. uno schifo.. =(
    comunque papà dice che gli sembra impossibile che io domani (vengo a milano) riesca a prendere il pullman delle 4! quindi è probabile che ci possiamo vedere! be', speriamo. così magari ritrovo un po' di forza di volontà.. uffi..
    ciaociao

    RispondiElimina
  13. Mi sale il pianto forse,a pensare che io in fondo ho avuto una bell'infanzia..e mi lamento.
    E certe persone sono qui a soffrire per quello.
    Ora non sto dicendo te in particolare eh!(:

    RispondiElimina
  14. Ti capisco bene.
    Quando ho saputo del cancro di mia mamma, sono stata per un lungo anno, ogni giorno, in ogni minuto a pregare. Pregare ossessivamente e freneticamente. E se non pregavo lei sarebbe morta. E se pregavo Dio mi avrebbe ascoltata. Ovvio, no?
    Controllo. Hai ragione. BISOGNO di avere il controllo su fatti e presone, SICUREZZA e CONVINZIONE di avere il controllo.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  15. Grazie d'esistere, solo questo.
    <3

    RispondiElimina
  16. Vero stellina *_*
    E scusa il poema di commento che prima ti ho lasciato XD
    Ho appena scoperto invece che con la ale ho la stessa identica media di matematica muahaha XD
    Il trio delle gemelline ahahaha non posso crederci

    Anche io ti adoro
    bacio stellina buona notte

    RispondiElimina
  17. ehm.. alla fine non è andata benissimo..
    è morta un anno dopo..
    Ero ancora piccola, e ho reagito in modo strano..
    Comunque dai, ti abbraccio forte e ti do la buonanotte. Ti voglio bene <3
    A presto.

    RispondiElimina
  18. scusa se tardo tanto con la risposta, ho avuto problemi
    sì lo conosco perchè ho letto il suo libro quando avevo un account su splinder e lui mi ha contattata
    è molto simpatico
    l'hai finito il libro?

    RispondiElimina
  19. tutte le persone che conosco hanno delle piccole manie!!! ognuno ha la propria storia, ognuno ha la sua piccola pazzia... ma come sempre l'importante è nn esagerare!! nn ti preoccupare!!! cmq io quando passa l'ambulanza lo faccio ancora!!!

    RispondiElimina
  20. succede a tutte,succede a me...
    la notte la finestra della camera deve essere socchiusa...seno' nn dormo,i vestiti in un certo modo...pensieri continui verso gli altri,il voler sempre fare qualcosa...mi hanno detto ke ho la "sindrome da crocerossina..."in realta' sento il peso del mondo addosso...e' piu' forte di me...
    controllo ossessivo...sempre...
    si, ha a ke fare cn i dca ma anke cn la nostra sensibilita'...
    io nn mi rilasso mai...
    sn contenta ke mangi abbastanza...:)

    RispondiElimina
  21. grazie amore!
    alla fine ci sono riuscita....grazie grazie...

    RispondiElimina
  22. Grazie stellina mia...:(
    Mi manchii

    RispondiElimina
  23. chiamasi disturbo ossessivo compulsivo (almeno da quanto si capisce della tua abitudine di ripetere il gesto del saluto al pupazzo perchè t'assaliva il dubbio di essertene dimenticato uno) quando un soggetto ripete lo stesso gesto per sentirsi rassicurato. Non c'è nulla di male, è una cosa comunissima soffrirne in una forma lieve: basta pensare a quante persone, colte dal terrore di aver lasciato la luce accesa, l'acqua aperta o il ferro da stiro attaccato riaprono la porta di casa dopo esser appena usciti, per controllare, o addirittura strada facendo tornano indietro per lo stesso motivo; controllare che tutto sia a posto.
    Anch'io ho avuto un peroido da bambina, adesso che ci penso, in cui mi lavavo ossessivamente le mani, spessissimo e senza un motivo valido, finchè la pelle non si spaccava e sanguinava per quanto frequentemente lo facevo O_O. Oppure (cosa più recente) sono ossessiva per la casa e gli oggetti (secondo me ogni cosa dovrebbe stare al suo posto, e as es. un cucchiaino abbandonato sul tavolo fuori dall'orario dei pasti mi infastidisce)

    RispondiElimina